Ca'Foscari Challenge School

Home / docenti / FERRARI

ALDO FERRARI

Aldo Ferrari è Direttore del Master in Economia e lingue dell’Europa Orientale.
Consegue il Dottorato di ricerca in armenistica presso l’Università Cattolica di Milano e si specializza in Storia della Russia, dell’Armenia e del Caucaso, Storia della cultura russa, Storia della cultura armena, Lingua e letteratura armena e Geopolitica dello spazio post-sovietico. È Professore associato di Lingua e Letteratura Armena presso l’Università Ca’ Foscari Venezia.

Riceve una Borsa di Studio del Ministero degli Affari Esteri per ricerche presso la Facoltà di Storia dell’Università di Leningrado.

È stato Docente presso l’Istituto Superiore di Scienze Religiose G. Toniolo di Pescara, ricercatore associato dell’ISPI (Istituto per gli Studi di Politica Internazionale) di Milano per lo spazio ex sovietico, Docente a contratto di Storia dell’Europa Orientale e Docente a contratto di lingua russa presso la Facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Trieste per il Corso di Laurea in Scienze Internazionali e Diplomatiche, sede di Gorizia, Docente a contratto di Lingua e letteratura armena presso l’Università Ca’ Foscari Venezia.

Dal 2004 è Direttore del Programma Caucaso-Asia Centrale dell’ISPI di Milano e dal 2009 Direttore del Programma Russia-Vicini Orientali per lo stesso istituto. Svolge attività di consulenza su queste aree di interesse per il Ministero degli Affari Esteri e la Camera dei Deputati.

Partecipa a numerose ricerche sull’Europa centro-orientale e sull’Eurasia per il Ministero dell’Università e della ricerca e per il CNR. Si occupa del problema del confine nell’evoluzione dello stato russo per l’Istituto Universitario Orientale di Napoli.

Con ISPI e il sostegno del Ministero degli Affari Esteri conduce svariate ricerche su: Asia Centrale, la regione caucasica, politica e società russa, la presenza della Cina nell’Asia Centrale, lo spazio post-sovietico e la Russia di Putin.

Dal 2019 è Vice-Rettore del Centro Internazionale di Ricerca Marco Polo (MaP) – Centre for Global Europe-Asia Connections.

È membro del comitato scientifico delle riviste Caucasica. Trudy Insituta političeskich i social’nych issledovanij Černomorsko-Kaspijskogo regiona, Mosca; Connexe, Bruxelles-Genève; Central Eurasian Reader, Berlino. È Direttore responsabile di Eurasian Business Dispatch, newsletter di informazioni economiche sull’area del Caucaso, del Caspio e dell’Asia Centrale. È Direttore della serie Eurasiatica. Quaderni di Studio su Balcani, Anatolia, Iran, Caucaso e Asia Centrale di Edizioni Ca’ Foscari.
Collabora con le riviste Limes, Panorama e National Geographic – Storia e con GR1, Radio Vaticana, TG COM, Sky News, Radio Svizzera.

È membro dell’International Advisory Board dell’Analytical Centre on Globalisation and Regional Cooperation di Erevan (Armenia), del comitato scientifico dell’Osservatorio Balcani/Caucaso di Rovereto (TN), Presidente dell’Associazione per lo Studio in Italia dell’Asia centrale e del Caucaso (ASIAC) e membro del Comitato Scientifico del Centro per le Arti della Russia (CSAR) presso l’Università Ca’ Foscari Venezia.

CORSI

Economia e lingue dell' Europa Orientale. I Paesi emergenti dell'Eurasia

Studi strategici e sicurezza internazionale

ALDO FERRARI

Direttore del Master in Economia e lingue dell' Europa Orientale. I Paesi emergenti dell'Eurasia

Contatta il direttore

ALDO FERRARI

ALDO FERRARI

Direttore del Master in Economia e lingue dell' Europa Orientale. I Paesi emergenti dell'Eurasia

Aldo Ferrari è Direttore del Master in Economia e lingue dell’Europa Orientale.
Consegue il Dottorato di ricerca in armenistica presso l’Università Cattolica di Milano e si specializza in Storia della Russia, dell’Armenia e del Caucaso, Storia della cultura russa, Storia della cultura armena, Lingua e letteratura armena e Geopolitica dello spazio post-sovietico. È Professore associato di Lingua e Letteratura Armena presso l’Università Ca’ Foscari Venezia.

Riceve una Borsa di Studio del Ministero degli Affari Esteri per ricerche presso la Facoltà di Storia dell’Università di Leningrado.

È stato Docente presso l’Istituto Superiore di Scienze Religiose G. Toniolo di Pescara, ricercatore associato dell’ISPI (Istituto per gli Studi di Politica Internazionale) di Milano per lo spazio ex sovietico, Docente a contratto di Storia dell’Europa Orientale e Docente a contratto di lingua russa presso la Facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Trieste per il Corso di Laurea in Scienze Internazionali e Diplomatiche, sede di Gorizia, Docente a contratto di Lingua e letteratura armena presso l’Università Ca’ Foscari Venezia.

Dal 2004 è Direttore del Programma Caucaso-Asia Centrale dell’ISPI di Milano e dal 2009 Direttore del Programma Russia-Vicini Orientali per lo stesso istituto. Svolge attività di consulenza su queste aree di interesse per il Ministero degli Affari Esteri e la Camera dei Deputati.

Partecipa a numerose ricerche sull’Europa centro-orientale e sull’Eurasia per il Ministero dell’Università e della ricerca e per il CNR. Si occupa del problema del confine nell’evoluzione dello stato russo per l’Istituto Universitario Orientale di Napoli.

Con ISPI e il sostegno del Ministero degli Affari Esteri conduce svariate ricerche su: Asia Centrale, la regione caucasica, politica e società russa, la presenza della Cina nell’Asia Centrale, lo spazio post-sovietico e la Russia di Putin.

Dal 2019 è Vice-Rettore del Centro Internazionale di Ricerca Marco Polo (MaP) – Centre for Global Europe-Asia Connections.

È membro del comitato scientifico delle riviste Caucasica. Trudy Insituta političeskich i social’nych issledovanij Černomorsko-Kaspijskogo regiona, Mosca; Connexe, Bruxelles-Genève; Central Eurasian Reader, Berlino. È Direttore responsabile di Eurasian Business Dispatch, newsletter di informazioni economiche sull’area del Caucaso, del Caspio e dell’Asia Centrale. È Direttore della serie Eurasiatica. Quaderni di Studio su Balcani, Anatolia, Iran, Caucaso e Asia Centrale di Edizioni Ca’ Foscari.
Collabora con le riviste Limes, Panorama e National Geographic – Storia e con GR1, Radio Vaticana, TG COM, Sky News, Radio Svizzera.

È membro dell’International Advisory Board dell’Analytical Centre on Globalisation and Regional Cooperation di Erevan (Armenia), del comitato scientifico dell’Osservatorio Balcani/Caucaso di Rovereto (TN), Presidente dell’Associazione per lo Studio in Italia dell’Asia centrale e del Caucaso (ASIAC) e membro del Comitato Scientifico del Centro per le Arti della Russia (CSAR) presso l’Università Ca’ Foscari Venezia.

CORSI

Economia e lingue dell' Europa Orientale. I Paesi emergenti dell'Eurasia

Studi strategici e sicurezza internazionale

Contatta il direttore

ALDO FERRARI
presenta il Master Economia e lingue dell' Europa Orientale. I Paesi emergenti dell'Eurasia