Il processo di innovazione tecnologica, digitalizzazione ed eGovernment delle PA

CORSO FINANZIATO


Torna ai corsi

Il processo di innovazione tecnologica, digitalizzazione ed eGovernment delle PA: strumenti avanzati per il governo del sistema – II livello (Toscana)

COME ADERIRE?

Percorso gratuito
Per l'iscrizione dei dipendenti della Pubblica Amministrazione che operano presso Enti che hanno aderito al programma Valore PA finanziato da INPS (accesso gratuito) è necessario fare riferimento alle comunicazioni pervenute da INPS al Referente Valore PA del proprio Ente di appartenenza ed effettuare l'iscrizione attraverso il Portale INPS, sempre secondo le tempistiche comunicate dall'Istituto.

Percorso a pagamento
Per i dipendenti pubblici privi del finanziamento INPS o per le persone interessate a seguire i nostri corsi di aggiornamento professionale Valore PA —> scrivere una mail all'indirizzo tutor.valorepa@unive.it

Per qualsiasi informazione puoi contattarci all'indirizzo tutor.valorepa@unive.it

N.B.: Questa pagina è destinata esclusivamente all'iscrizione al corso Valore PA da parte dei corsisti FINANZIATI dall'INPS.
La compilazione della "Domanda di ammissione" è finalizzata alla presa visione dell'informativa privacy e alla creazione della scheda anagrafica per i partecipanti al corso finanziati dall'INPS. Il corso è GRATUITO per i corsisti inseriti nel Portale INPS.

Lo stato emergenziale dovuto al Covid-19, prima, e il PNRR, poi, hanno reso evidente la necessità per le Pubbliche Amministrazioni di ricorrere al digitale al fine di poter garantire un certo livello di servizi per il cittadino. Tuttavia, le amministrazioni non sempre si dimostrano pronte al cambiamento. Ciò è dovuto in parte alla molteplicità delle fonti normative e alle continue modifiche legislative che, sia pur nell’ottica di una maggiore semplificazione dei processi gestionali, in quanto disorganiche, non aiutano a rendere più semplice e agevole il passaggio alle nuove modalità di organizzazione e di attività amministrativa.
Per arrivare alla definitiva transizione al digitale è necessario che le Pubbliche Amministrazioni rivedano i loro processi amministrativi non tanto per adeguarsi al nuovo contesto tecnologico, quanto piuttosto per ripensare i servizi offerti, ponendo il cittadino, e la sua sicurezza (anche digitale) al centro del processo di ri-organizzazione. Ciò vale anche a garantire la trasparenza, l’efficienza e il buon andamento della PA, facendo in modo che i cittadini possano beneficiare al massimo dell’accesso e dell’utilizzo del digitale, nonché della condivisione dei dati.
Allo stesso tempo, la formazione di particolari figure professionali è necessaria in modo da assicurare, all’interno di ciascun Ente, la trasparenza amministrativa, la gestione dei documenti informatici, la loro conservazione nel tempo, la transizione definitiva al digitale, la protezione dei dati personali, la sicurezza dei sistemi informatici. Pare allora necessario partire da una formazione particolarmente qualificata rivolta al personale che dovrà assumere decisione chiave nell’ottica della digitalizzazione della PA.
In questo contesto, il Corso si propone di fornire conoscenze approfondite riguardo le principali novità portata dalla digitalizzazione e l’evoluzione tecnologica, dalle firme elettroniche alla gestione dei documenti informatici, dai dati personali alla trasparenza amministrativa, approfondendo gli aspetti tecnici, giuridici e organizzativi legati soprattutto alla condivisione e all’accessibilità dei dati, alla loro interoperabilità, nonché al loro riuso. Ancora, strumento ormai imprescindibile nei rapporti PA-cittadino è il Sistema Pubblico dell’Identità Digitale (SPID), vero e proprio “access point” ai molteplici servizi resi dalla PA digitale e finanche utilizzabile, adesso, quale firma elettronica.
Mediante l’analisi dei più recenti dati normativi (anche di soft law) e la presentazione di casi di studio verrà illustrato lo stato dell’arte della digitalizzazione e innovazione della PA, nonché presentati possibili orientamenti per una corretta utilizzazione degli strumenti (normativi e tecnici) messi a disposizione del personale amministrativo, anche nel rispetto delle indicazioni provenienti dall’Unione Europea.
Gli strumenti ed i metodi utilizzabili nel procedimento amministrativo informatico saranno contestualizzati nelle dinamiche di funzionamento delle PA con l’obiettivo di agevolare la comprensione dei principi generali, dei casi appropriati in cui applicarli e delle soluzioni di outsourcing possibili.

Obiettivi

Obiettivo del Corso è lo sviluppo di competenze tecniche, giuridiche, informatiche e gestionali avanzate necessarie per comprendere lo scenario di riferimento, il valore e le implicazioni in ordine di rischio, responsabilità e operatività rinvenibili nelle attività della PA digitale. 
Al termine del corso i discenti avranno a disposizione un bagaglio informativo completo che gli permetterà di contribuire attivamente alla reingegnerizzazione dei processi necessari per la digitalizzazione dei documenti cartacei, il Sistema Pubblico di Identità Digitale, la dematerializzazione delle informazioni, l’utilizzo delle firme elettroniche, la protezione dei dati personali, la trasparenza amministrativa.

Destinatari

Il corso si rivolge principalmente a dirigenti e funzionari della pubblica amministrazione non necessariamente in possesso di specifiche conoscenze tecnologiche con particolare riguardo per le figure professionali con responsabilità nella gestione dei flussi documentali e nella conservazione digitale, ma è anche aperto a Studenti e Ricercatori interessati ad approfondire l’argomento.

La data di inizio/fine corso potrà subire delle variazioni legate alle tempistiche dell'Ente finanziatore (Inps).

Key facts

Modalità

online

Data inizio/fine

01/03/2024—30/06/2024

Lingua

Italiano

Durata

40 ore

Le lezioni saranno organizzate indicativamente con le seguenti modalità:

  • la durata del corso è di 40 ore
  • il corso sarà svolto online
  • gli incontri si terranno tra marzo e giugno 2024, in giornate dal lunedì al venerdì, di durata massima di 4 ore alla settimana 
  • il calendario sarà comunicato tramite e-mail ai partecipanti.

LA DIGITALIZZAZIONE DELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI
–    Quadro normativo di insieme e soluzioni emergenziali
–    Agenda Digitale Italiana
–    Documento cartaceo e documento informatico 
–    Nuovi modelli organizzativi legati all’introduzione dei documenti digitali

IDENTITÀ DIGITALE 
–    Regolamento Europeo 2014/910/UE (eIDAS)
–    Il Sistema Pubblico per la gestione dell'Identità Digitale (SPID)
–    L’Indice Nazionale dei Domicili Digitali e la Piattaforma notifiche digitali degli atti pubblici (PND)
–    Posta elettronica certificata (caratteristiche tecniche e funzionamento, trasmissione dei documenti tra P.A. e cittadini)
–    Sicurezza dei sistemi e protezione del dato personale (normativa, misure minime di sicurezza, amministratori di sistema)

LE FIRME ELETTRONICHE E I PROFILI LEGALI DEI DOCUMENTI INFORMATICI
–    Documenti amministrativi informatici
–    Firme elettroniche, la firma con SPID e con CIE
–    Valore probatorio, validazione temporale e gestione dei flussi documentali
–   Formati del documento informatico fra regola e prassi applicativa
–   Copie dei documenti informatici

PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI E PUBBLICA AMMINISTRAZIONE
–    Il Regolamento europeo sulla protezione dei dati personali (GDPR)
–    Trattamento dei dati personali nell’ambito dei servizi rivolti al cittadino
–    Le qualifiche soggettive del trattamento
–    I diritti dell’interessato
–    Tecniche e modelli operativi di tutela dei dati personali

TRASPARENZA AMMINISTRATIVA E PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI
–    Normativa in tema di protezione dei dati personali
–    Trasparenza, accesso alle informazioni e Freedom of Information Act (FOIA)
– Limiti all’accesso/pubblicazione derivanti dalla tutela dei dati personali
– Criteri empirici per il bilanciamento fra interessi pubblici e privati

BANCHE DATI PUBBLICHE E OPEN DATA
–    Documenti, informazioni, dati e archivi digitali
–    Open data by default e Big Data
–    Open data, trattamento di dati personali e privacy
–    Dati aperti, copyright e licenze 

LA CONSERVAZIONE DEI DOCUMENTI DIGITALI 
– Regole in materia di conservazione dei documenti informatici e modalità operative
– Ruoli ed azioni nel ciclo di vita del documento informatico
–  Aspetti tecnici nella conservazione dei documenti informatici
–  Accreditamento e vigilanza dei soggetti che svolgono attività di conservazione

FACULTY

Prof. Roberto Senigaglia, Coordinatore didattico del corso. Professore Ordinario di Diritto privato presso l’Università Ca’ Foscari Venezia.

Prof. Agostino Cortesi, Professore Ordinario di Informatica presso l’Università Ca’ Foscari Venezia. Coordina progetti di trasferimento tecnologico in ambito e-government e progetti interdisciplinari di social innovation. Ha pubblicato oltre 150 articoli su riviste scientifiche o proceedings di conferenze internazionali. Attualmente è Coordinatore del Dottorato in Computer Science.

Ing. Tommaso Piazza, Direttore dell’Area Servizi Informatici e Telecomunicazioni dell’Università Ca’ Foscari Venezia, Ingegnere gestionale e dottore di ricerca in Production Management. Professore universitario a contratto per l’insegnamento di Information Systems And Networks all’interno del corso di laurea magistrale in Management, Università Ca’ Foscari Venezia.

Dott. Alessandro Bernes, Dottore di ricerca in Diritto, Mercato e Persona (XXXI ciclo). Assegnista di ricerca in Diritto privato presso il Dipartimento di Economia dell'Università Ca' Foscari Venezia. Lo studio si focalizza sui rapporti fra protezione dei dati personali e ricerca scientifica. Teaching Assistant Senior presso il Dipartimento di Economia dell'Università Ca' Foscari.

PARTNER

Richiedi Informazioni





Autorizzo, barrando di seguito la casella corrispondente, Fondazione Università Ca’ Foscari con sede in Dorsoduro, 3246 - 30123 Venezia - al trattamento dei miei Dati di contatto (nome e cognome, luogo e data di nascita, codice fiscale, indirizzo, numero di cellulare, in dirizzo email) per inviarmi comunicazioni promozionali e materiale informativo con modalità di contatto automatizzate (posta elettronica, sms e altri strumenti di messaggistica massiva, ecc) inerenti: la offerta formativa, i servizi connessi, corsi, seminari ed eventi organizzati dalla Fondazione, da partner della Fondazione ovvero in collaborazione con quest’ultima.

Autorizzo al trattamento dei Dati di contatto, i dati relativi all’Utilizzo del Sito e Altri dati personali al fine di ricevere proposte commerciali in linea con le mie preferenze, sulla base dell’analisi delle mie abitudini e scelte di acquisto; a tal fine acconsento a che i miei Dati sopra descritti siano utilizzati per creare un mio profilo individuale, attraverso una loro elaborazione statistica. Grazie a questo profilo, riceverò comunicazioni commerciali con un contenuto in linea con le mie preferenze, come ad esempio offerte personalizzate da parte della Fondazione.

Grazie per averci contattati e per l’interesse dimostrato verso le nostre attività.
La richiesta è stata presa in carico da un nostro Project Manager dedicato. Risponderà il prima possibile.

 













Grazie! La richiesta d'iscrizione è stata inviato con successo. Ti risponderemo nel più breve tempo possibile

Il processo di innovazione tecnologica, digitalizzazione ed eGovernment delle PA: strumenti avanzati per il governo del sistema – II livello (Toscana)

COME ADERIRE?

Percorso gratuito
Per l'iscrizione dei dipendenti della Pubblica Amministrazione che operano presso Enti che hanno aderito al programma Valore PA finanziato da INPS (accesso gratuito) è necessario fare riferimento alle comunicazioni pervenute da INPS al Referente Valore PA del proprio Ente di appartenenza ed effettuare l'iscrizione attraverso il Portale INPS, sempre secondo le tempistiche comunicate dall'Istituto.

Percorso a pagamento
Per i dipendenti pubblici privi del finanziamento INPS o per le persone interessate a seguire i nostri corsi di aggiornamento professionale Valore PA —> scrivere una mail all'indirizzo tutor.valorepa@unive.it

Per qualsiasi informazione puoi contattarci all'indirizzo tutor.valorepa@unive.it

N.B.: Questa pagina è destinata esclusivamente all'iscrizione al corso Valore PA da parte dei corsisti FINANZIATI dall'INPS.
La compilazione della "Domanda di ammissione" è finalizzata alla presa visione dell'informativa privacy e alla creazione della scheda anagrafica per i partecipanti al corso finanziati dall'INPS. Il corso è GRATUITO per i corsisti inseriti nel Portale INPS.

Lo stato emergenziale dovuto al Covid-19, prima, e il PNRR, poi, hanno reso evidente la necessità per le Pubbliche Amministrazioni di ricorrere al digitale al fine di poter garantire un certo livello di servizi per il cittadino. Tuttavia, le amministrazioni non sempre si dimostrano pronte al cambiamento. Ciò è dovuto in parte alla molteplicità delle fonti normative e alle continue modifiche legislative che, sia pur nell’ottica di una maggiore semplificazione dei processi gestionali, in quanto disorganiche, non aiutano a rendere più semplice e agevole il passaggio alle nuove modalità di organizzazione e di attività amministrativa.
Per arrivare alla definitiva transizione al digitale è necessario che le Pubbliche Amministrazioni rivedano i loro processi amministrativi non tanto per adeguarsi al nuovo contesto tecnologico, quanto piuttosto per ripensare i servizi offerti, ponendo il cittadino, e la sua sicurezza (anche digitale) al centro del processo di ri-organizzazione. Ciò vale anche a garantire la trasparenza, l’efficienza e il buon andamento della PA, facendo in modo che i cittadini possano beneficiare al massimo dell’accesso e dell’utilizzo del digitale, nonché della condivisione dei dati.
Allo stesso tempo, la formazione di particolari figure professionali è necessaria in modo da assicurare, all’interno di ciascun Ente, la trasparenza amministrativa, la gestione dei documenti informatici, la loro conservazione nel tempo, la transizione definitiva al digitale, la protezione dei dati personali, la sicurezza dei sistemi informatici. Pare allora necessario partire da una formazione particolarmente qualificata rivolta al personale che dovrà assumere decisione chiave nell’ottica della digitalizzazione della PA.
In questo contesto, il Corso si propone di fornire conoscenze approfondite riguardo le principali novità portata dalla digitalizzazione e l’evoluzione tecnologica, dalle firme elettroniche alla gestione dei documenti informatici, dai dati personali alla trasparenza amministrativa, approfondendo gli aspetti tecnici, giuridici e organizzativi legati soprattutto alla condivisione e all’accessibilità dei dati, alla loro interoperabilità, nonché al loro riuso. Ancora, strumento ormai imprescindibile nei rapporti PA-cittadino è il Sistema Pubblico dell’Identità Digitale (SPID), vero e proprio “access point” ai molteplici servizi resi dalla PA digitale e finanche utilizzabile, adesso, quale firma elettronica.
Mediante l’analisi dei più recenti dati normativi (anche di soft law) e la presentazione di casi di studio verrà illustrato lo stato dell’arte della digitalizzazione e innovazione della PA, nonché presentati possibili orientamenti per una corretta utilizzazione degli strumenti (normativi e tecnici) messi a disposizione del personale amministrativo, anche nel rispetto delle indicazioni provenienti dall’Unione Europea.
Gli strumenti ed i metodi utilizzabili nel procedimento amministrativo informatico saranno contestualizzati nelle dinamiche di funzionamento delle PA con l’obiettivo di agevolare la comprensione dei principi generali, dei casi appropriati in cui applicarli e delle soluzioni di outsourcing possibili.

Obiettivi

Obiettivo del Corso è lo sviluppo di competenze tecniche, giuridiche, informatiche e gestionali avanzate necessarie per comprendere lo scenario di riferimento, il valore e le implicazioni in ordine di rischio, responsabilità e operatività rinvenibili nelle attività della PA digitale. 
Al termine del corso i discenti avranno a disposizione un bagaglio informativo completo che gli permetterà di contribuire attivamente alla reingegnerizzazione dei processi necessari per la digitalizzazione dei documenti cartacei, il Sistema Pubblico di Identità Digitale, la dematerializzazione delle informazioni, l’utilizzo delle firme elettroniche, la protezione dei dati personali, la trasparenza amministrativa.

Destinatari

Il corso si rivolge principalmente a dirigenti e funzionari della pubblica amministrazione non necessariamente in possesso di specifiche conoscenze tecnologiche con particolare riguardo per le figure professionali con responsabilità nella gestione dei flussi documentali e nella conservazione digitale, ma è anche aperto a Studenti e Ricercatori interessati ad approfondire l’argomento.

La data di inizio/fine corso potrà subire delle variazioni legate alle tempistiche dell'Ente finanziatore (Inps).

Key facts

Modalità

online

Lingua

Italiano

Data inizio/fine

01/03/2024—30/06/2024

Durata

40 ore

Il corso si rivolge principalmente a dirigenti e funzionari della pubblica amministrazione non necessariamente in possesso di specifiche conoscenze tecnologiche con particolare riguardo per le figure professionali con responsabilità nella gestione dei flussi documentali e nella conservazione digitale, ma è anche aperto a Studenti e Ricercatori interessati ad approfondire l’argomento.

La data di inizio/fine corso potrà subire delle variazioni legate alle tempistiche dell'Ente finanziatore (Inps).

Programma

Le lezioni saranno organizzate indicativamente con le seguenti modalità:

  • la durata del corso è di 40 ore
  • il corso sarà svolto online
  • gli incontri si terranno tra marzo e giugno 2024, in giornate dal lunedì al venerdì, di durata massima di 4 ore alla settimana 
  • il calendario sarà comunicato tramite e-mail ai partecipanti.

LA DIGITALIZZAZIONE DELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI
–    Quadro normativo di insieme e soluzioni emergenziali
–    Agenda Digitale Italiana
–    Documento cartaceo e documento informatico 
–    Nuovi modelli organizzativi legati all’introduzione dei documenti digitali

IDENTITÀ DIGITALE 
–    Regolamento Europeo 2014/910/UE (eIDAS)
–    Il Sistema Pubblico per la gestione dell'Identità Digitale (SPID)
–    L’Indice Nazionale dei Domicili Digitali e la Piattaforma notifiche digitali degli atti pubblici (PND)
–    Posta elettronica certificata (caratteristiche tecniche e funzionamento, trasmissione dei documenti tra P.A. e cittadini)
–    Sicurezza dei sistemi e protezione del dato personale (normativa, misure minime di sicurezza, amministratori di sistema)

LE FIRME ELETTRONICHE E I PROFILI LEGALI DEI DOCUMENTI INFORMATICI
–    Documenti amministrativi informatici
–    Firme elettroniche, la firma con SPID e con CIE
–    Valore probatorio, validazione temporale e gestione dei flussi documentali
–   Formati del documento informatico fra regola e prassi applicativa
–   Copie dei documenti informatici

PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI E PUBBLICA AMMINISTRAZIONE
–    Il Regolamento europeo sulla protezione dei dati personali (GDPR)
–    Trattamento dei dati personali nell’ambito dei servizi rivolti al cittadino
–    Le qualifiche soggettive del trattamento
–    I diritti dell’interessato
–    Tecniche e modelli operativi di tutela dei dati personali

TRASPARENZA AMMINISTRATIVA E PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI
–    Normativa in tema di protezione dei dati personali
–    Trasparenza, accesso alle informazioni e Freedom of Information Act (FOIA)
– Limiti all’accesso/pubblicazione derivanti dalla tutela dei dati personali
– Criteri empirici per il bilanciamento fra interessi pubblici e privati

BANCHE DATI PUBBLICHE E OPEN DATA
–    Documenti, informazioni, dati e archivi digitali
–    Open data by default e Big Data
–    Open data, trattamento di dati personali e privacy
–    Dati aperti, copyright e licenze 

LA CONSERVAZIONE DEI DOCUMENTI DIGITALI 
– Regole in materia di conservazione dei documenti informatici e modalità operative
– Ruoli ed azioni nel ciclo di vita del documento informatico
–  Aspetti tecnici nella conservazione dei documenti informatici
–  Accreditamento e vigilanza dei soggetti che svolgono attività di conservazione

FACULTY

Prof. Roberto Senigaglia, Coordinatore didattico del corso. Professore Ordinario di Diritto privato presso l’Università Ca’ Foscari Venezia.

Prof. Agostino Cortesi, Professore Ordinario di Informatica presso l’Università Ca’ Foscari Venezia. Coordina progetti di trasferimento tecnologico in ambito e-government e progetti interdisciplinari di social innovation. Ha pubblicato oltre 150 articoli su riviste scientifiche o proceedings di conferenze internazionali. Attualmente è Coordinatore del Dottorato in Computer Science.

Ing. Tommaso Piazza, Direttore dell’Area Servizi Informatici e Telecomunicazioni dell’Università Ca’ Foscari Venezia, Ingegnere gestionale e dottore di ricerca in Production Management. Professore universitario a contratto per l’insegnamento di Information Systems And Networks all’interno del corso di laurea magistrale in Management, Università Ca’ Foscari Venezia.

Dott. Alessandro Bernes, Dottore di ricerca in Diritto, Mercato e Persona (XXXI ciclo). Assegnista di ricerca in Diritto privato presso il Dipartimento di Economia dell'Università Ca' Foscari Venezia. Lo studio si focalizza sui rapporti fra protezione dei dati personali e ricerca scientifica. Teaching Assistant Senior presso il Dipartimento di Economia dell'Università Ca' Foscari.
  • Bonifico bancario
  • Paypal / carta di credito
  • A rate tramite PayPal

Autorizzo, barrando di seguito la casella corrispondente, Fondazione Università Ca’ Foscari con sede in Dorsoduro, 3246 – 30123 Venezia – al trattamento dei miei Dati di contatto (nome e cognome, luogo e data di nascita, codice fiscale, indirizzo, numero di cellulare, in dirizzo email) per inviarmi comunicazioni promozionali e materiale informativo con modalità di contatto automatizzate (posta elettronica, sms e altri strumenti di messaggistica massiva, ecc) inerenti: la offerta formativa, i servizi connessi, corsi, seminari ed eventi organizzati dalla Fondazione, da partner della Fondazione ovvero in collaborazione con quest’ultima.

Autorizzo al trattamento dei Dati di contatto, i dati relativi all’Utilizzo del Sito e Altri dati personali al fine di ricevere proposte commerciali in linea con le mie preferenze, sulla base dell’analisi delle mie abitudini e scelte di acquisto; a tal fine acconsento a che i miei Dati sopra descritti siano utilizzati per creare un mio profilo individuale, attraverso una loro elaborazione statistica. Grazie a questo profilo, riceverò comunicazioni commerciali con un contenuto in linea con le mie preferenze, come ad esempio offerte personalizzate da parte della Fondazione.Autorizzo al trattamento dei Dati di contatto, i dati relativi all’Utilizzo del Sito e Altri dati personali al fine di ricevere proposte commerciali in linea con le mie preferenze, sulla base dell’analisi delle mie abitudini e scelte di acquisto; a tal fine acconsento a che i miei Dati sopra descritti siano utilizzati per creare un mio profilo individuale, attraverso una loro elaborazione statistica. Grazie a questo profilo, riceverò comunicazioni commerciali con un contenuto in linea con le mie preferenze, come ad esempio offerte personalizzate da parte della Fondazione.

Autorizzo, barrando di seguito la casella corrispondente, Fondazione Università Ca’ Foscari con sede in Dorsoduro, 3246 – 30123 Venezia – al trattamento, a titolo meramente gratuito, dei miei Dati Personali e nello specifico della mia Immagine/Voce, ai sensi e per gli effetti del Regolamento UE 2016/679, dell’art. 10 cod. civ e dell’art. 96 della L. 633/1941 sul Diritto d’Autore, per la realizzazione di materiale audio/video per finalità di promozione delle attività, corsi e servizi forniti dalla Fondazione ed eventuale successiva pubblicazione del materiale video sul Sito www.cafoscarichallengeschool.it, ovvero sulle proprie piattaforme social di Ca’ Foscari Challenge School (Facebook, Instagram, Linkedin e Youtube).





Grazie per averci contattati e per l’interesse dimostrato verso le nostre attività.
La richiesta è stata presa in carico da un nostro Project Manager dedicato. Risponderà il prima possibile.

 

Iscriviti
alla
newsletter