Gli appalti pubblici all’epoca delle semplificazioni

COSTO DEL CORSO: 520,00 € + IVA


Torna ai corsi

Sei un privato? Scopri nella sezione agevolazioni l'iniziativa che ti abbiamo riservato. CLICCA QUI!

Gli appalti pubblici all’epoca delle semplificazioni

Il corso approfondisce le modalità di affidamento rese disponibili dal Codice degli Appalti e dai Decreti Semplificazione. Verranno approfonditi i ruoli e le responsabilità delle figure più importanti nell’ambito della soddisfazione del bisogno pubblico (quali RUP, DL e DEC). Nelle giornate di formazione ci saranno momenti formativi e momenti di discussione ed esercitazioni che consentiranno di rendere immediatamente utilizzabili le nozioni oggetto di studio.

Termine ultimo per l'iscrizione: 4 aprile 2022

Obiettivi

Il corso intende offrire ai partecipanti un interessante ed operativo approfondimento in relazione agli affidamenti di lavori, servizi e forniture di qualunque importo.
Si passerà dall’analizzare l’importanza della “strategia di acquisto” all’approfondire le regole procedurali da rispettare per affidare appalti di ogni importo.

Destinatari

Il corso si rivolge a coloro che sono coinvolti nelle procedure di affidamento di lavori, servizi e forniture. La partecipazione al corso vuole permettere una immediata capacità operativa nella realizzazione delle procedure di affidamento.

Key facts

Modalità

online

Data inizio/fine

11/04/2022—24/05/2022

Lingua

Italiano

Durata

24 ore

Date corso:
11 e 20 aprile 2022 – dalle 9:00 alle 13:00
5, 9, 18 e 24 maggio 2022 – dalle 9:00 alle 13:00

I contenuti saranno articolati nei seguenti moduli:

MODULO I
Nozione di appalto pubblico dalla direttiva comunitaria al codice appalti alle semplificazioni. La strategia preliminare all’acquisto
– Come si riconosce l’appalto o meglio: ciggo o non ciggo?
– E se ciggo, è appalto di lavori, servizi o forniture?
– E se ciggo, quanto ciggo?
Le due figure determinanti negli appalti: RUP e DEC
– Compiti e responsabilità
– Competenze per assumere tali ruoli
– Chi fa che cosa in relazione ai due ruoli
Obblighi di comunicazione verso Anac
– La tracciabilità dei flussi finanziari, ovvero: sua maestà il CIG
– Ulteriori obblighi di comunicazione verso Anac
Metodi di scelta del contraente e tipologie di procedure per servizi e forniture fino a 139 mila euro e lavori fino a 150 mila euro
– Il micro affidamento per appalti di importo minore di 5 mila euro
– L’affidamento diretto
– Modalità operative per realizzare un affidamento diretto
– L’affidamento per tramite di portali telematici quali Sintel e MEPA
La fase successiva alla individuazione della migliore offerta
– L’aggiudicazione definitiva
– Le verifiche sull’operatore economico aggiudicatario
– La stipula del contratto

MODULO II
L’importanza della programmazione
– Obbligo di programmazione biennale di beni e servizi
– Cosa accade se devo acquistare beni o servizi non programmati?
Metodi di scelta del contraente e tipologie di procedure per servizi e forniture di importo superiore a 139 mila euro e lavori di importo superiore a 150 mila euro
– La procedura negoziata
– Metodo di scelta degli operatori economici da invitare a gara
La fase successiva alla gara d’appalto
– Aggiudicazione
– Verifiche sugli operatori economici
– L’AVCPASS
– Stipula del contratto
– Eventuale risposta all’istanza di accesso agli atti

MODULO III
Gli affidamenti sopra la soglia comunitaria
– Analisi delle procedure di gara possibili
– Le ipotesi di utilizzo della procedura negoziata senza bando
– L’accordo quadro
Criteri di aggiudicazione
– Prezzo più basso
– Offerta economicamente più vantaggiosa
– La gestione della offerta anomala
Requisiti per la partecipazione agli appalti
– Requisiti generali
– Requisiti finanziari e tecnici

MODULO IV
ANALISI DI STRUMENTI DI ACQUISTO EMERGENZIALI
Modalità di gestione dei contratti in scadenza: gli affidamenti in proroga
tecnica

– modalità di affidamento in proroga tecnica
– analisi delle motivazioni
– durata possibile della proroga tecnica
Gli affidamenti per motivi di urgenza
– Legittimità degli affidamenti per motivi di urgenza
– analisi delle motivazioni e della procedura da realizzare
Gestione dei contratti in corso di esecuzione
– l’eventuale sospensione delle prestazioni;
– la gestione degli inadempimenti contrattuali
Le variazioni contrattuali
– la variazione entro il 10% dell’importo contrattuale
– le variazioni oltre il 10% dell’importo contrattuale

Il corso prevede il rilascio di un attestato di partecipazione a fronte di una frequenza minima pari al 70%.

FACULTY

Vittorio Miniero, Avvocato amministrativista, formatore professionista dal 2006. Prima di aprire il proprio studio legale ha lavorato in diverse amministrazioni pubbliche, sempre in ambito appalti pubblici. Da moltissimi anni insegna in tutta Italia con passione le intricatissime normative che si susseguono con frequenza nell’ambito degli appalti pubblici. 

Agevolazioni

Per le Aziende o Enti che iscrivono più di un dipendente: riduzione del 10% sulla seconda iscrizione; riduzione del 20% sulla seconda e terza iscrizione.

Le riduzioni si applicano alla quota ordinaria e non sono cumulabili con altre agevolazioni. Le Aziende o Enti che desiderano iscrivere più di tre dipendenti possono richiedere un preventivo personalizzato o ricevere un programma formativo ad hoc in risposta alle loro necessità.

PARTNER

Richiedi Informazioni





Autorizzo, barrando di seguito la casella corrispondente, Fondazione Università Ca’ Foscari con sede in Dorsoduro, 3246 - 30123 Venezia - al trattamento dei miei Dati di contatto (nome e cognome, luogo e data di nascita, codice fiscale, indirizzo, numero di cellulare, in dirizzo email) per inviarmi comunicazioni promozionali e materiale informativo con modalità di contatto automatizzate (posta elettronica, sms e altri strumenti di messaggistica massiva, ecc) inerenti: la offerta formativa, i servizi connessi, corsi, seminari ed eventi organizzati dalla Fondazione, da partner della Fondazione ovvero in collaborazione con quest’ultima.

Autorizzo al trattamento dei Dati di contatto, i dati relativi all’Utilizzo del Sito e Altri dati personali al fine di ricevere proposte commerciali in linea con le mie preferenze, sulla base dell’analisi delle mie abitudini e scelte di acquisto; a tal fine acconsento a che i miei Dati sopra descritti siano utilizzati per creare un mio profilo individuale, attraverso una loro elaborazione statistica. Grazie a questo profilo, riceverò comunicazioni commerciali con un contenuto in linea con le mie preferenze, come ad esempio offerte personalizzate da parte della Fondazione.

Grazie per averci contattati e per l’interesse dimostrato verso le nostre attività.
La richiesta è stata presa in carico da un nostro Project Manager dedicato. Risponderà il prima possibile.

 













Grazie! La richiesta d'iscrizione è stata inviato con successo. Ti risponderemo nel più breve tempo possibile

Sei un privato? Scopri nella sezione agevolazioni l'iniziativa che ti abbiamo riservato.CLICCA QUI!

Gli appalti pubblici all’epoca delle semplificazioni

Il corso approfondisce le modalità di affidamento rese disponibili dal Codice degli Appalti e dai Decreti Semplificazione. Verranno approfonditi i ruoli e le responsabilità delle figure più importanti nell’ambito della soddisfazione del bisogno pubblico (quali RUP, DL e DEC). Nelle giornate di formazione ci saranno momenti formativi e momenti di discussione ed esercitazioni che consentiranno di rendere immediatamente utilizzabili le nozioni oggetto di studio.

Termine ultimo per l'iscrizione: 4 aprile 2022

Obiettivi

Il corso intende offrire ai partecipanti un interessante ed operativo approfondimento in relazione agli affidamenti di lavori, servizi e forniture di qualunque importo.
Si passerà dall’analizzare l’importanza della “strategia di acquisto” all’approfondire le regole procedurali da rispettare per affidare appalti di ogni importo.

Destinatari

Il corso si rivolge a coloro che sono coinvolti nelle procedure di affidamento di lavori, servizi e forniture. La partecipazione al corso vuole permettere una immediata capacità operativa nella realizzazione delle procedure di affidamento.

Key facts

Modalità

online

Lingua

Italiano

Data inizio/fine

11/04/2022—24/05/2022

Durata

24 ore

Il corso si rivolge a coloro che sono coinvolti nelle procedure di affidamento di lavori, servizi e forniture. La partecipazione al corso vuole permettere una immediata capacità operativa nella realizzazione delle procedure di affidamento.

Programma

Date corso:
11 e 20 aprile 2022 – dalle 9:00 alle 13:00
5, 9, 18 e 24 maggio 2022 – dalle 9:00 alle 13:00

I contenuti saranno articolati nei seguenti moduli:

MODULO I
Nozione di appalto pubblico dalla direttiva comunitaria al codice appalti alle semplificazioni. La strategia preliminare all’acquisto
– Come si riconosce l’appalto o meglio: ciggo o non ciggo?
– E se ciggo, è appalto di lavori, servizi o forniture?
– E se ciggo, quanto ciggo?
Le due figure determinanti negli appalti: RUP e DEC
– Compiti e responsabilità
– Competenze per assumere tali ruoli
– Chi fa che cosa in relazione ai due ruoli
Obblighi di comunicazione verso Anac
– La tracciabilità dei flussi finanziari, ovvero: sua maestà il CIG
– Ulteriori obblighi di comunicazione verso Anac
Metodi di scelta del contraente e tipologie di procedure per servizi e forniture fino a 139 mila euro e lavori fino a 150 mila euro
– Il micro affidamento per appalti di importo minore di 5 mila euro
– L’affidamento diretto
– Modalità operative per realizzare un affidamento diretto
– L’affidamento per tramite di portali telematici quali Sintel e MEPA
La fase successiva alla individuazione della migliore offerta
– L’aggiudicazione definitiva
– Le verifiche sull’operatore economico aggiudicatario
– La stipula del contratto

MODULO II
L’importanza della programmazione
– Obbligo di programmazione biennale di beni e servizi
– Cosa accade se devo acquistare beni o servizi non programmati?
Metodi di scelta del contraente e tipologie di procedure per servizi e forniture di importo superiore a 139 mila euro e lavori di importo superiore a 150 mila euro
– La procedura negoziata
– Metodo di scelta degli operatori economici da invitare a gara
La fase successiva alla gara d’appalto
– Aggiudicazione
– Verifiche sugli operatori economici
– L’AVCPASS
– Stipula del contratto
– Eventuale risposta all’istanza di accesso agli atti

MODULO III
Gli affidamenti sopra la soglia comunitaria
– Analisi delle procedure di gara possibili
– Le ipotesi di utilizzo della procedura negoziata senza bando
– L’accordo quadro
Criteri di aggiudicazione
– Prezzo più basso
– Offerta economicamente più vantaggiosa
– La gestione della offerta anomala
Requisiti per la partecipazione agli appalti
– Requisiti generali
– Requisiti finanziari e tecnici

MODULO IV
ANALISI DI STRUMENTI DI ACQUISTO EMERGENZIALI
Modalità di gestione dei contratti in scadenza: gli affidamenti in proroga
tecnica

– modalità di affidamento in proroga tecnica
– analisi delle motivazioni
– durata possibile della proroga tecnica
Gli affidamenti per motivi di urgenza
– Legittimità degli affidamenti per motivi di urgenza
– analisi delle motivazioni e della procedura da realizzare
Gestione dei contratti in corso di esecuzione
– l’eventuale sospensione delle prestazioni;
– la gestione degli inadempimenti contrattuali
Le variazioni contrattuali
– la variazione entro il 10% dell’importo contrattuale
– le variazioni oltre il 10% dell’importo contrattuale

Il corso prevede il rilascio di un attestato di partecipazione a fronte di una frequenza minima pari al 70%.

FACULTY

Vittorio Miniero, Avvocato amministrativista, formatore professionista dal 2006. Prima di aprire il proprio studio legale ha lavorato in diverse amministrazioni pubbliche, sempre in ambito appalti pubblici. Da moltissimi anni insegna in tutta Italia con passione le intricatissime normative che si susseguono con frequenza nell’ambito degli appalti pubblici. 

Per le Aziende o Enti che iscrivono più di un dipendente: riduzione del 10% sulla seconda iscrizione; riduzione del 20% sulla seconda e terza iscrizione.

Le riduzioni si applicano alla quota ordinaria e non sono cumulabili con altre agevolazioni. Le Aziende o Enti che desiderano iscrivere più di tre dipendenti possono richiedere un preventivo personalizzato o ricevere un programma formativo ad hoc in risposta alle loro necessità.

  • Bonifico bancario
  • Paypal / carta di credito
  • A rate tramite PayPal

Autorizzo, barrando di seguito la casella corrispondente, Fondazione Università Ca’ Foscari con sede in Dorsoduro, 3246 – 30123 Venezia – al trattamento dei miei Dati di contatto (nome e cognome, luogo e data di nascita, codice fiscale, indirizzo, numero di cellulare, in dirizzo email) per inviarmi comunicazioni promozionali e materiale informativo con modalità di contatto automatizzate (posta elettronica, sms e altri strumenti di messaggistica massiva, ecc) inerenti: la offerta formativa, i servizi connessi, corsi, seminari ed eventi organizzati dalla Fondazione, da partner della Fondazione ovvero in collaborazione con quest’ultima.

Autorizzo al trattamento dei Dati di contatto, i dati relativi all’Utilizzo del Sito e Altri dati personali al fine di ricevere proposte commerciali in linea con le mie preferenze, sulla base dell’analisi delle mie abitudini e scelte di acquisto; a tal fine acconsento a che i miei Dati sopra descritti siano utilizzati per creare un mio profilo individuale, attraverso una loro elaborazione statistica. Grazie a questo profilo, riceverò comunicazioni commerciali con un contenuto in linea con le mie preferenze, come ad esempio offerte personalizzate da parte della Fondazione.Autorizzo al trattamento dei Dati di contatto, i dati relativi all’Utilizzo del Sito e Altri dati personali al fine di ricevere proposte commerciali in linea con le mie preferenze, sulla base dell’analisi delle mie abitudini e scelte di acquisto; a tal fine acconsento a che i miei Dati sopra descritti siano utilizzati per creare un mio profilo individuale, attraverso una loro elaborazione statistica. Grazie a questo profilo, riceverò comunicazioni commerciali con un contenuto in linea con le mie preferenze, come ad esempio offerte personalizzate da parte della Fondazione.

Autorizzo, barrando di seguito la casella corrispondente, Fondazione Università Ca’ Foscari con sede in Dorsoduro, 3246 – 30123 Venezia – al trattamento, a titolo meramente gratuito, dei miei Dati Personali e nello specifico della mia Immagine/Voce, ai sensi e per gli effetti del Regolamento UE 2016/679, dell’art. 10 cod. civ e dell’art. 96 della L. 633/1941 sul Diritto d’Autore, per la realizzazione di materiale audio/video per finalità di promozione delle attività, corsi e servizi forniti dalla Fondazione ed eventuale successiva pubblicazione del materiale video sul Sito www.cafoscarichallengeschool.it, ovvero sulle proprie piattaforme social di Ca’ Foscari Challenge School (Facebook, Instagram, Linkedin e Youtube).





Grazie per averci contattati e per l’interesse dimostrato verso le nostre attività.
La richiesta è stata presa in carico da un nostro Project Manager dedicato. Risponderà il prima possibile.

 

Iscriviti alla newsletter